IL PARCHEGGIO GALLEGGIANTE

on . Postato in Costume e Società

APACHEGGIOALLAGATO

IL PARCHEGGIO GALLEGGIANTE
Alla scoperta degli affascinanti luoghi dell’Unibs

BRESCIA – Nei prossimi numeri cercherò di descrivere con cura i luoghi più affascinanti e densi di storia e mistero dell’Unibs, narrando fatti e leggende collegati ad essi.

Pregando che Sant’Alberto Angela mi dia il suo carisma, inizierò con il parcheggio in ghiaia dell’Isu, Via Branze.

Come tutti sapete, codesta spianata di cemento e pietrisco fine ha una sua strabiliante peculiarità: basta qualche goccia di pioggia per trasformarla in un susseguirsi di acquitrini e paludi che la foresta amazzonica nella stagione delle piogge può accompagnare solo.

Ciò è rinomato fin dall’epoca romana: Giulio Cesare nel suo “De Bello Gallico” annota per filo e per segno la costruzione di ponti, terrapieni e chiatte necessari all’attraversamento della cosiddetta “Palus Brixiae”, l’insidioso territorio dove si rintanavano i Galli Cenomani.

Spulciando fra le memorie di qualche monaco amanuense, si legge che, durante il Medioevo, i servi della gleba al servizio dei feudatari della zona cercarono in tutti i modi di trasformare questa zona in un fertile campo o anche in un verde pascolo per buoi.

Purtroppo in breve tempo scelsero di rinunciare, poiché, ad ogni tentativo fallito, dovevano subire le frustate dal loro signore.

In epoca rinascimentale in città si erigevano il Duomo e altri monumenti stupendi e si pensò di bonificare quella palude per trasformarla in un grande palazzo affrescato da Michelangelo, ma dopo ogni acquazzone ci si trovava nell’acqua alta come a Venezia.

Nella famosa rivolta popolare delle Dieci Giornate (1849), Brescia la Leonessa d’Italia si ribellò contro gli oppressori austriaci riuscendo a confinare per dieci giorni l’esercito invasore nel maneggio di Via Branchie (allora si chiamava in questo modo perché i poveri cavalli durante i giorni di pioggia erano costretti a trasformarsi in pesci). Poi tornò il sole e finì come ci insegna la storia.

Arrivando ai giorni nostri, per così dire, la maledizione della prima pioggia sembrò terminare quando si decise di adibire l’area a parcheggio per gli studenti universitari.

E invece no… la falda acquifera più esagitata d’Italia continuava ad invadere il suo territorio, rendendo la vita difficile per le numerose auto impantanate nella fanghiglia.

Un problema a cui ora farà fronte la task force dei Ranger Ambientali.

Rack (Unibs)

Vuoi una pubblicità?

Volantini

Vuoi uno spazio pubblicitario? Hai intenzione di promuovere la tua attività? Siamo pronti ad ospitarti tra le pagine del nostro mensile, proponendoti pacchetti personalizzati. Contattaci e sapremo trovare con te la migliore soluzione alle tue esigenze.

 

Pubblicita ff

MANDA UNA MAIL A:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Vuoi scrivere per noi?

scrivere-da-libriebitVuoi scrivere per noi? Hai la stoffa del giornalista d’assalto o del cronista di nicchia? Stiamo cercando te, stiamo solo aspettando di accoglierti nella nostra redazione! Inviaci la tua richiesta e avrai la possibilità di far parte del favoloso team fantafobal.

 

scrivii

MANDA UNA MAIL A:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

CASTING RAGAZZA FF

desiree piccolaVuoi essere selezionata come RAGAZZA FF? Inviaci le tue foto (jpeg alta risoluzione) e avrai la possibilità di essere scelta come ragazza del mese: potrai far parte della cerchia ristretta di bellissime ragazze che in questi anni hanno posato per noi. 

 

 

sex-bomb

MANDA UNA MAIL con le tue foto A:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I COOKIES SERVONO A MIGLIORARE I SERVIZI OFFERTI E AD OTTIMIZZARE L'ESPERIENZA DELL'UTENTE. PROSEGUENDO LA NAVIGAZIONE SE NE ACCETTA L'UTILIZZO. Per ottenere più informazioni, vedi privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information