Brescia... che vittoria!!!

Brescia... che vittoria!!!

Vittoria 3-2 dopo 120' contro il Perugia. Ora c'è il Monza

BRESCIA - Ansia, sofferenza, trepidazione, ma poi una gioia indescrivibile: il Brescia vince 3-2 contro il Perugia e accede alle semifinali playoff.

Spinto da una grande cornice di pubblico il Brescia sembra partire meglio, ma dopo dieci minuti è già sotto per un colpo di testa di Kouan che anticipa Pajac su un bel cross di Beghetto.

Le Rondinelle accusano il colpo e sfiorano il pareggio solo con Moreo che in girata aerea accarezza il palo. Gli umbri piano piano alzano il baricentro e controllano senza difficoltà il gioco andando addirittura vicino al raddoppio con Curado e Kouan. Ma proprio quando le squadre sono avviate negli spogliatoi per l’intervallo, il VAR richiama l’arbitro e assegna un calcio di rigore per un fallo di mano di Falzerano: dal dischetto Pajac spiazza Chichizola e il Brescia torna in corsa.

Nella ripresa Corini abbassa i ritmi e anche Alvini sembra accontentarsi del pareggio per poi giocarsi il tutto per tutto ai supplementari: le uniche occasioni degne di nota sono due conclusioni di Bertagnoli e Jageillo ben disinnescate da Chichizola. Al novantesimo però il Rigamonti corre un brivido: Santoro segna, ma l’arbitro annulla per un fallo dubbio di Curado su Sabelli. E’ 1-1 e si decide tutto ai supplementari perché in pieno recupero Lèris di testa fallisce il colpo del k.o. Il Perugia segna e si porta avanti gelando il Rigamonti con Matos, bravo e fortunato a trovare la deviazione di Cistana sul suo tiro.
 
Nel secondo tempo supplementare Corini si gioca la carta Bianchi e dopo solo due minuti serve Ayé per il più facile dei gol: è 2-2 e tutto lo stadio è un tripudio di gioia. Bianchi, l’uomo della provvidenza, non si accontenta e nel finale in contropiede chiude i conti sul 3-2. Il cammino del Brescia verso la Serie A prosegue: prossimo avversario il Monza, ma adesso bisogna iniziare a vincere per superare il prossimo turno.

Alessandro Rondella

Immagine: Brescia Calcio

P.I. 03466010984 | © 2021 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.