Crotone - Brescia 6-4

Crotone - Brescia 6-4

Finisce l'avventura delle Rondinelle in Coppa Italia

CROTONE - Un buon Brescia fallisce il suo primo appuntamento stagionale al termine di una prova comunque convincente: ai calci di rigore è infatti il Crotone ad avere la meglio con gli errori di Moreo e Ndoj a decidere la contesa.

Contesa iniziata sotto un sole torrido con le Rondinelle in costante proiezione offensiva fino a metà della prima frazione quando poi i padroni di casa, scrollatasi la tensione di dosso, alzano il baricentro e trovano il gol al 26’ con un tiro di Vulic deviato da Ayè ad ingannare Perilli.

Gli uomini di Inzaghi accusano il colpo e solo nel secondo tempo tornano a comandare il gioco: dopo meno di un minuto van de Looi pareggia e al 66’ Bajic completa la rimonta con il suo primo gol in maglia biancoblu. Il Brescia però non schiaccia sull’acceleratore e tira i remi in barca venendo punito ad un quarto d’ora dal termine da Mulattieri, bravo a saltare di testa tra Mangraviti e Mateju battendo Joronen (subentrato all’infortunato Perilli).

I supplementari sono un’autentica mazzata per le gambe dei ventidue giocatori che accusano la stanchezza e di fatto l’unica emozione è l’ingenua espulsione di Pajac (rigorista designato) all’ultimo minuto.

Dagli undici metri il Crotone è infallibile, mentre il Brescia sbaglia il secondo e il terzo: la Coppa Italia della Leonessa è già finita.

Ora Inzaghi, in attesa dei nuovi acquisti, dovrà essere bravo a non fallire il primo impegno del campionato, domenica a Terni.

P.I. 03466010984 | © 2021 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.