Il Brescia di Inzaghi è uno spettacolo!

Il Brescia è uno spettacolo!

Doppietta di Bajic nel 2 a 0 di Terni

TERNI - Il sipario della Serie B si apre su uno stadio Liberati che riabbraccia i suoi tifosi in un clima caloroso sotto tutti i punti di vista... 

Lo spettacolo, diretto dal Sig. Miele, è dolce solo per le rondinelle che, con un meritatissimo 0-2, si aggiudicano il match.

Mister Inzaghi schiera un 4-3-3 con più di qualche sfumatura, pronta a dare lavoro alle lavagne tattiche dei nostri colleghi. La Ternana risponde con un 4-2-3-1 con l’ex Donnaruma schierato là davanti.

Al 15’ la prima occasione del match capita sul destro dell’ex-rondinella, ma il tiro è male indirizzato e viene respinto dal piede sinistro di un reattivissimo Joronen (ci si inchina verso la Finlandia).

Subito dopo il copione ci regala cinque minuti (al netto del VAR) nel segno di Bajic che, in primis, svirgola la conclusione su un bell’assist di Tramoni e, poco dopo (29’), trasforma il rigore concesso dall’arbitro per un fallo di Agazzi su Jagiello. Ma non è finita: è sempre l’attaccante bosniaco che al 39’ riceve il pallone da un’imbucata di Tramoni e trafigge il portiere Iannarilli all’esordio in serie B. 0-2 e tutti negli spogliatoi...

Il secondo tempo scorre tra qualche potenziale occasione della Ternana, che non si trasforma in gol grazie al provvidenziale Joronen (Jesse resta con noi).Il resto sono informazioni di tabellino, tra cui spicca l’esordio di un già leader Palacio che all’85’ rischia il golasso!

Si finisce tra la delusione del pubblico rossoverde e la gioia dei 15 tifosi bresciani, ai quali i giocatori regalano “il giro sotto la curva” e le maglie. Venerdì sera al Rigamonti arriva il Cosenza... ci sarà da divertirsi!

Immagine: Brescia Calcio

P.I. 03466010984 | © 2021 Fantafobal.it


Gli articoli contenuti in questo sito non corrispondono alla realtà e sono stati redatti a scopo esclusivamente umoristico. Ogni riferimento a persone o cose è strumentale allo scopo puramente ironico del sito. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo alla redazione.